Agenda Botanica Collezione Aboca Museum 2017

Immagine di Agenda Botanica Collezione Aboca Museum 2017
15,90 € IVA inclusa

Classico moderno.


ISBN/EAN: 8032472009467

Tempi di consegna: 3-5 GIORNI


Aboca Museum presenta la nuova edizione delle sue agende artistiche. Per il 2017, ad arricchire le pagine, sono le raffinate immagini di Erucarum ortus, alimentum et paradoxa metamorphosis. Molto più di un semplice promemoria.

La storia della botanica, con la divulgazione dei suoi aspetti più rari e preziosi, da sempre è parte del progetto di Aboca. Dato alle stampe ad Amsterdam nel secondo decennio del Settecento, Erucarum ortus, alimentum et paradoxa metamorphosis contiene uno dei più noti studi di botanica ed entomologia dell'età illuministica.La fama dell'opera si deve allo straordinario apparato iconografico realizzato da Maria Sybilla Merian, fine pittrice e intrepida naturalista, capace di sovvertire le convenzioni di un mondo rigidamente maschile come quello della comunità scientifica olandese. Convinta che ogni specie dovesse essere ritratta nel proprio ambiente naturale, non esitò ad intraprendere un'avventurosa spedizione per le foreste del Suriname, allo scopo di osservare dal vero la metamorfosi dei bruchi che popolavano quella regione. 

Gli originali delle tavole riprodotte nell'agenda della collezione 2017 sono conservati presso la Bibliotheca Antiqua di Aboca Museum. Rispetto alle usuali copie dell'opera, che contengono calcografie in bianco e nero, gli esemplari di Aboca si distinguono per una preziosa acquerellatura coeva.

La selezione dei fiori per l'Agenda botanica 2017

Copertina: Malva folio hederaceo
Gennaio: Pyrus prafina florens
Febbraio: Malva
Marzo: Nasturtium indicum
Aprile: Iris hortensis latifolia
Maggio: Rosa versicolor
Giugno: Viola lutea, pleno flore
Luglio: Viola martia purpurea
Agosto: Lilium aureum
Settembre: Rosa centifolia, batavica, rubra
Ottobre: Convolvulus
Novembre: Cyclamen flore purpureo
Dicembre: Anemone, flore coccineo

Formato:
17,5 x 24,5 cm

Copertina:
cartonata semirigida su carta patinata opaca

Carta:
Tela sul dorso, con impressione a secco in prima di coperta

Confezione:
Dorso tondo con capitelli, controguardie e fettuccia segnalibro