La Bellezza Femminile Nell'Antico Egitto

Immagine di La Bellezza Femminile Nell'Antico Egitto
19,00 € IVA inclusa

Che la cura del corpo sia una consuetudine vicino a noi, non tiene conto delle sue origini nella terra di Cleopatra, dove i riti di conservazione proseguono l'immortalità del corpo secondo codici di immanente bellezza. Aspetto poco manifesto dell'antica civiltà egizia è proprio il valore attribuito al corpo femminile, alla sua cura e conservazione, mediante l'utilizzo di formule e rimedi naturali.


ISBN/EAN: 978-88-95642-11-6

Tempi di consegna: 3-5 GIORNI


La Bellezza Femminile nell’Antico Egitto, scritto da egittologi di fama internazionale ed esperti di prodotti naturali, è frutto dell'omonima mostra allestita a Palazzo Reale a Milano nel 2006.

Gli egiziani avevano sviluppato tutta la pratica cosmetica grazie alla conoscenza raggiunta nel campo delle risorse naturali e delle tecniche di estrazione e della produzione di fitoderivati.

Il testo, attraverso saggi introduttivi e un nutrito corredo iconografico, si propone di indagare l’eredità cosmetologica egizia, affrontando il tema in quattro sezioni dedicate:
- profumi
- pelle
- capelli 
- trucco.

A corredo dei testi le immagini della ricca collezione di utensili e suppellettili, provenienti dalla Sezione Egizia del Museo Archeologico di Firenze: unguentari, specchi, vasetti per kohl, tavolozze e strumenti per cosmesi, mortai, elementi floreali per collane.


Gli autori

- Edda Bresciani
, docente di Egittologia presso l’Università di Pisa

- Maria Cristina Guidotti, direttrice del Museo Egizio di Firenze

Silvano Flora, ricercatore al Dipartimento di Scienze Storiche del Mondo Antico all'Università di Pisa 

- Alessandro Menghini, professore ordinario di Botanica farmaceutica presso l’Università degli Studi di Perugia. Studioso di storia della farmacia, ha curato per Aboca Edizioni la pubblicazione di La Verna Spezierie e Speziali (2003), De historia stirpium di L. Fuchs Facsimile ad uso professionale (2003), Il Giardino dello Spirito (2004), Il Giardino di Dio - Armonia Francescana della Natura (2010), Hortus Eystettensis di B. Besler Riproduzione facsimilare (2006), Hortus amoenissimus di F. de Geest Facsimile ad uso profesionale (2011) e dell’erbario arabo medievale Kitâb al-Dyriâq

Rita Pagiotti, docente di Botanica Farmaceutica presso l’Università degli Studi di Perugia. Autore di numerose pubblicazioni a carattere scientifico e divulgativo sulle piante medicinali, coordina vari progetti a carattere sperimentale e ambientale. L'attività di ricerca si è orientata principalmente nell'isolamento, identificazione, ed attività biologica di metaboliti secondari da piante e miceti. Si occupa anche di Botanica Storica nell'ambito della quale si interessa al recupero ed alla divulgazione di rimedi tradizionali a base di piante da farmacopee ed erbari antichi. Per Aboca Edizioni è coautrice con Vitalia Murgia e Anna Maidecchi di Disturbi del sonno nel bambino (2008), con Vitalia Murgia di Problemi del bambino (2009).

Lingua:
Italiano

Anno di pubblicazione:
2006

Copertina:
Morbida plastificazione lucida con alette lunghe

Confezione:
Brossura legata

Illustrazioni:
176

Pagine:
224

Formato:
24 x 38,5 cm