Punto Di Svolta

Ecologia, tecnologia e diritto privato. Dal capitale ai beni comuni.

Immagine di Punto Di Svolta
18,00 € IVA inclusa

“Punto di svolta presenta un’analisi radicale e chiara degli istituti giuridici fondamentali del diritto privato e suggerisce soluzioni per sfuggire alla grave minaccia alla sopravvivenza della civiltà sul nostro pianeta provocata dalla politica estrattiva dominante nell’Antropocene. Una sfida stimolante rivolta non solo ai giuristi ma a tutti nel clima politico attuale.”
Antonio Gambaro, Accademia dei Lincei


ISBN/EAN: 978-88-98881-65-9

Tempi di consegna: 3-5 GIORNI


È possibile che il diritto privato possa assumere un significato ecologico? Possiamo difendere la natura e i beni comuni tramite la proprietà privata e lo strumento del contratto? Disponiamo davvero di regole di responsabilità sufficienti a garantire e proteggere il diritto alla salute delle generazioni future? Il nostro ambiente, i nostri territori sono davvero al riparo di fronte alle impetuose trasformazioni tecnologiche dell’era in cui viviamo?

In questo saggio, Ugo Mattei, giurista di fama internazionale, e Alessandra Quarta esplorano con grande competenza queste e molte altre questioni ad esse correlate, proponendo una discussione concisa ma esauriente degli istituti fondamentali del diritto privato in una prospettiva ecologica.

Punto di svolta affronta i grandi temi della proprietà e del contratto, della persona giuridica e della sovranità, fino al nodo primario della responsabilità; un libro essenziale per chi voglia dotarsi di strumenti efficaci per difendere il nostro futuro.


Gli autori
- Ugo Mattei
insegna Diritto internazionale e comparato all’Università della California, Hastings College of the Law, San Francisco e Diritto civile all’Università di Torino. È attivo nel movimento per i beni comuni ed è autore di pubblicazioni accademiche tradotte in molte lingue. Nel 2017 Aboca Edizioni ha pubblicato Ecologia del diritto, traduzione italiana del libro scritto con Fritjof Capra

- Alessandra Quarta insegna Diritto privato all’Università di Torino ed è Direttrice di Ricerca all’International University College di Torino. Fra le sue pubblicazioni Non-proprietà. Teoria e prassi dell’accesso ai beni (2016).

Anno di pubblicazione:
2018

Formato:
cm 16 x 23

Pagine:
252

Lingua:
Italiano